Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Utoya: un giorno di straordinaria follia

Venerdì 22 luglio del 2011, è iniziata come una normale giornata d`estate in Norvegia. A Utoya, una piccola isola in un lago fuori Oslo, il partito laburista norvegese sta organizzando il tradizionale campo estivo per 600 giovani membri della loro sezione giovanile. Erano in attesa dell’ex primo ministro Gro Harlem Brundtland quando un furgone si avvicina all’area del campo e apre il fuoco sulla folla. Nell`azione terroristica di quel giorno 71 persone hanno perso la vita. La maggior parte giovani ragazzi di Utoya. Più di 150 rimangono gravemente feriti. Il 22 luglio del 2011 sarà un data che non sarà mai dimenticato in Norvegia. Dall’eccezionale e shockante documentario della televisione norvegese NRK, “Quando il terrore colpì la Norvegia” ascoltiamo le testimonianze di: Franco Cardini, ordinario di Storia medievale all’Università di Firenze; Don Filippo Di Giacomo, sacerdote e giornalista e Jaime D`Alessandro, giornalista e scrittore.