Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Rubrica: Pillole

Pillole sulla Grande guerra: brevi storie, scelte da Carlo Lucarelli e raccontate in pochi minuti, con l'ausilio di documenti audiovisivi di raro valore, commenti di autorevoli storici e brani della stampa e della letteratura d'epoca. In chiusura, due suggerimenti di letture per chi voglia approfondire l'argomento di ogni pillola. 

La pace muore a Parigi

La pace muore a Parigi

Il socialista e pacifista francese Jean Jaurés viene ucciso con un colpo di pistola a Parigi il 31 luglio 1914, tre giorni dopo lo scoppio della guerra. Era un personaggio dal carisma indiscusso, tanto che c’è chi sostiene che se non fosse morto la Francia non sarebbe entrata in guerra.

Leggi tutto

Tre angoli reggono la casa

Tre angoli reggono la casa

Le donne durante la prima guerra mondiale ebbero un ruolo di primo piano, e non solo nelle retrovie. In Carnia (Friuli), alcune di loro, fin da giovanissime, rischiarono la vita per rifornire gli uomini che combattevano al fronte.

Leggi tutto

Tra censura e propaganda

Tra censura e propaganda

Raccontare la realtà in tempo di guerra è sempre un compito difficile. Durante la prima guerra mondiale il giornalismo è un percorso a ostacoli tra le necessità della propaganda e la scure della censura.

Leggi tutto

Trieste, Austria

Trieste, Austria

Trieste è sinonimo di frontiera e di memoria divisa. Quando scoppia la prima guerra mondiale gli irredentisti sono una sparuta minoranza; la maggior parte dei triestini parte e va a combattere sotto la bandiera asburgica. E quando l’Italia entra in guerra, nel maggio del 1915, per gli italiani di ...

Leggi tutto

Senza più testimoni ...

Senza più testimoni ...

Oggi quella del 1914-1918 è una guerra senza più testimoni. Ma i ricordi di quel conflitto continuano a vivere grazie ai racconti dei protagonisti raccolti negli anni dalla RAI e conservati nei suoi preziosi archivi.

Leggi tutto