Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`emozione del primo voto

L`emozione del primo voto

Piera, classe 1915; Lula, classe 1923; Liliana, classe 1926; Vincenza, classe 1922 e Vittorina, classe 1913: sono italiane che, ancora oggi emozionate per aver vissuto il primo voto del 1946, trasmettono un entusiasmo e una gioia per quel diritto-dovere conquistato, che dovrebbe far riflettere le ...

Leggi tutto

Il voto alle donne

Il voto alle donne

Il decreto Bonomi della fine di gennaio 1945, voluto da De Gasperi e Togliatti. Intervista all'ex presidente della Corte Costituzionale, Mauro Ferri e a Nilde Iotti.

Leggi tutto

Il fascismo e le donne

Il fascismo e le donne

 Il nuovo ruolo delle donne nel fascismo viene descritto in un discorso del 26 maggio 1927 da Mussolini. Egli vuole far aumentare il numero della popolazione italiana da 40 a 60 milioni di abitanti.

Leggi tutto

Mussolini: il voto alle donne

Mussolini: il voto alle donne

Mussolini interviene all'apertura del IX congresso dell'alleanza internazionale pro suffragio femminile. È il 9 maggio 1923. Nel suo discorso promette di concedere il voto amministrativo alle donne.

Leggi tutto

Il nuovo impegno delle donne

Il nuovo impegno delle donne

Le donne e la Prima Guerra Mondiale. Adesso hanno altre urgenze, si impegnano da Crocerossine, lavorano in officina per costruire armi. La speranza del voto viene rimandato in tempi ancora lontani da venire

Leggi tutto

Donne consapevoli

Donne consapevoli

Nell'Italia Umbertina le donne, come la Montessori e la Deledda, ispirano altre donne a una nuova consapevolezza. Queste si riuniscono in associazioni pro-suffragio, fino al primo Congresso nazionale delle donne italiane

Leggi tutto

La donna nell`Ottocento

La donna nell`Ottocento

Un'atmosfera d'altri tempi, nell'Inghilterra Vittoriana, dai primi bagliori del movimento femminista fino alla presa di posizione delle Suffragette.

Leggi tutto

L`Italia della Repubblica - Il centrosinistra

L`Italia della Repubblica - Il centrosinistra

5 marzo 1953 muore Josif Stalin. L’Unità titola: “Stalin è morto. Gloria eterna all’uomo che più di tutti ha fatto per la liberazione e il progresso dell’umanità”. Tre anni dopo, con il XX congresso del Pcus, ha inizio la destalinizzazione. Quello stesso anno l’Urss invade l’Ungheria. Questo è ...

Leggi tutto

L`Italia della Repubblica - Un popolo di emigranti

L`Italia della Repubblica - Un popolo di emigranti

Torino la bella città, si mangia si beve e bene si sta! La filastrocca recitata dai bambini pugliesi e calabresi alla fine degli anni ’50 dà la misura del potere di attrazione della città industriale per eccellenza. Il fenomeno delle migrazioni interne rappresenta, infatti, una delle conseguenze ...

Leggi tutto