Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Genocidi

Genocidi

Silenzioso, cudele, di massa, il genocidio è  la sistematica distruzione di una popolazione, una stirpe, una razza o una comunità religiosa.  Il termine è stato utilizzato per designare, in seguito allo sterminio degli Armeni consumato dall’Impero Ottomano nel 1915-16, una forma di violenza nuova ...

Leggi tutto

La shoah e gli italiani

La shoah e gli italiani

Gli “italiani, brava gente” capaci di aiutare gli ebrei persino all’interno dei campi di concentramento, come nel caso del lavoratore che salvò la vita a Primo Levi ad Auschwitz, e gli italiani autori delle persecuzioni, quelli delle Leggi Razziali fin dal 1938. Buoni o cattivi davanti alle persecuzioni? Una ...

Leggi tutto

Cesare Battisti. L`ultima fotografia

Cesare Battisti. L`ultima fotografia

Sono passati 100 anni da quel 12 luglio 1916 in cui l'irredentista trentino Cesare Battisti trovò la morte per mano degli austriaci, che lo accusavano di alto tradimento per aver combattuto nelle fila italiane nella Prima guerra mondiale (Trento faceva allora parte dell'Impero austro-ungarico). Nell'anniversario, RaiStoria lo ...

Leggi tutto

Leggi razziali

Leggi razziali

È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni. Come nasce il sentimento antiebraico di Mussolini? Cosa lo spinge a questo passo? Il professor Mauro ...

Leggi tutto

Togliatti

Togliatti

“Togliatti era un duro, credeva che il comunismo incarnasse la verità della storia, al di là dei dettagli. Peccato che i dettagli fossero le persone e i popoli”, racconta il prof. Agostino Giovagnoli.  Un viaggio alla scoperta dell’uomo che negli anni dell’esilio moscovita si faceva chiamare Ercole ...

Leggi tutto

Emigrazione nel dopoguerra

Emigrazione nel dopoguerra

Il Nord Europa, ma non solo: il sogno di un lavoro per migliaia di italiani all’indomani della guerra. Un desiderio di lasciarsi alle spalle la povertà e le devastazioni favorito anche dal governo. Durerà dal 1946 al 1973 quando, per la prima volta, il numero degli italiani che tornano in patri supera ...

Leggi tutto