Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - 21/12/1879

Stalin, l`uomo dello Stato Socialista

Nasce in Georgia Josif Stalin. Sotto di lui, l’Unione Sovietica è diventata una superpotenza industriale e militare, ma il suo regime è anche considerato uno dei più sanguinari della storia. Nato da una famiglia umile, Stalin abbraccia a 20 anni il marxismo. Nel 1905, incontra per la prima volta Lenin, che lo convince della necessità di creare un partito marxista compatto e rigidamente organizzato per poter guidare la rivoluzione proletaria. Nel 1921, Stalin diviene segretario del Comitato centrale del partito. Dopo la morte di Lenin, si contende con Lev Trotzky la leadership del partito e la ottiene, inaugurando dal 1928 l’era staliniana. Per più di 20 anni è il padrone incontrastato dell’Unione Sovietica, che, sotto di lui, attraversa le terribili purghe degli anni Trenta; la vittoria della Seconda Guerra Mondiale; l’accelerazione industriale imposta dai piani quinquennali, e l’inizio della Guerra Fredda. Muore a Mosca il 5 Marzo.  

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo