Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sarno 20 anni dopo. Cosa è cambiato

 Sarno 20 anni dopo. Cosa è cambiato

Il 5 maggio 1998 un'enorme valanga di fango, causata da una violenta alluvione e dalla susseguente frana delle alture, invade la cittadina di Sarno, in provincia di Salerno, e i paesi limitrofi, tra cui Quindici, Bracigliano, Siano e S. Felice a Cancello, facendo ben 160 morti.

La tragedia porta con sè una grande ondata di solidarietà emotiva e pratica da tutta Italia ma anche numerose polemiche e strascichi giudiziari.

Oggi, a distanza di 20 anni da quella tragedia, il Consiglio Nazionale dei Geologi - con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - ha organizzato un convegno a Salerno, che si terrà appunto sabato 5 maggio, per ricordare l'accaduto e fare il punto della situazione e riflettere sulle misure prese per evitare il ripetersi di simili eventi. A confrontarsi saranno dunque esperti geologi e tecnici del settore idrogeologico. Il programma completo dell'evento è visualizzabile cliccando QUI

Tags

Condividi questo articolo