Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - 17/09/1994

Popper, il filosofo della Società aperta

Muore a Londra il filosofo austriaco Karl Popper.  Nato da una famiglia austriaca di origini ebraiche, emigrato in Nuova Zelanda prima dell'annessione dell'Austria da parte di Hitler, negli anni Trenta, e trasferitosi, nel 1946, a Londra, dove insegna alla London School of Economics, Popper avanza una teoria della conoscenza scientifica, alternativa a quella dei neopositivisti. Nel 1945 suscita un vasto dibattito il suo saggio ‘’La società aperta e i suoi nemici’’. La società chiusa e’ caratterizzata dalla fede nei tabù magici, mentre la società aperta e’ quella nella quale gli uomini hanno imparato ad assumere un atteggiamento in qualche misura critico nei confronti dei tabù e a basare le loro decisioni sull’autorità della loro intelligenza.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo