Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Crash: Che sarà

In questa nuova puntata di Crash vogliamo ricordarci di quando gli immigrati eravamo noi, ripercorrendo ciò che l'Italia è stata fino a non molti anni fa, quando gli effetti del boom economico degli anni ’60 si facevano sentire solo al Nord. L'Italia era un paese spaccato in due ancora più di oggi, e il Sud era un insieme di paeselli distesi sulla collina, come cantava Josè Feliciano. Da quei paesi si doveva fuggire se si voleva campare, abbandonando i campi e le donne che rimanevano sole a coltivare la terra, per cercare lavoro nel triangolo industriale delle città del Nord. Pochi di quegli emigranti sono tornati e molti di quei paeselli sono rimasti disabitati o destinati a scomparire. Eppure, a ribaltare la sorte di molti di quei paesi del Sud, oggi sono proprio i nuovi fenomeni migratori. 

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo