Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Muore Bob Marley, paladino degli emarginati

Accadde oggi - Anni '80 - 11/05/1981

Muore a Miami Bob Marley è l'11 maggio del 1981. Nato nel 1945 nel villaggio di Rhoden Hall, in Giamaica, Bob Marley a 15 anni si avvicina al mondo della musica, entrando a far parte di cori per canti religiosi. Nel 1963 fonda, con Peter Tosh, Bunny Livingston e altri, i “The Wailers”, che riscuotono un grande successo, nazionale prima, internazionale poi, sciogliendosi nel 1974. Bob Marley inizia, così, la carriera da solista che lo porta alla consacrazione con il singolo No woman no cry e con l’album Exodus. I temi preferiti di Bob Marley sono le lotte dei poveri e degli emarginati, che fanno di lui un simbolo per molte popolazioni dei Caraibi e dell’Africa. Nel 1977 viene diagnosticato a Marley un melanoma maligno a un alluce. A causa della sua religione rifiuta le cure convenzionali.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo