Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lo schiaffo di Anagni

Nel Medio Evo il Papa ha un potere assoluto. Davanti a lui si inginocchiano re e imperatori. Eppure a Bonifacio VIII tocca un’altra sorte. I suoi contemporanei lo trattano con disprezzo, Dante Alighieri lo mette nell’Inferno, Jacopone da Todi lo paragona a un nuovo Lucifero e Sciarra Colonna lo prende a schiaffi.  Cristoforo Gorno, nel nuovo appuntamento con “Cronache dal Medioevo”, ricostruisce quello che avviene ad Anagni, il 7 settembre del 1303. È la cronaca di un oltraggio, un attacco senza precedenti al potere inviolabile di un Papa.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo