Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Leggi razziali

È uno dei capitoli più dolorosi della storia del Ventennio fascista: le leggi razziali del 1938, l’antisemitismo che diventa discriminazione, esclusione dalla vita pubblica. Fino alle deportazioni.

Come nasce il sentimento antiebraico di Mussolini? Cosa lo spinge a questo passo?

Il professor Mauro Canali ripercorre la genesi delle leggi razziali, analizzando anche l’evoluzione dei rapporti tra Hitler e Mussolini, la posizione della Chiesa, i tentativi fatti dagli stessi ebrei di convincere Mussolini a cambiare idea, come testimoniano numerosissime lettere inviate al duce.

Un altro effetto “collaterale” delle leggi antisemite che costa carissimo all’Italia: la fuga di molte personalità del mondo della cultura e della scienza. Su tutti, il nome del Premio Nobel Enrico Fermi.

Leggi razziali
Mauro Canali
di Massimo Gamba

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo