Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Le Olimpiadi di Citta` del Messico

In una Città del Messico sotto assedio, ancora sconvolta dalla dura repressione contro gli studenti universitari in piazza delle Tre Culture, si aprono i giochi della XIX Olimpiade. Per la prima volta vengono introdotti il controllo antidoping e il controllo sul sesso delle atlete. Ma i giochi passeranno alla storia per la contestazione degli atleti neri statunitensi. Tommie Smith e John Carlos, che salgono sul podio senza scarpe e con la mano guantata di nero, a sostegno dell’“Olympic Project for Human Rights”, un movimento sorto l’anno prima per protesta contro la segregazione razziale negli USA.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo