Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Le elezioni del 1924. Un voto per il regime

Il racconto delle ultime elezioni politiche in Italia prima dell’instaurazione della dittatura fascista.

La consultazione elettorale del 1924 è regolata da una nuova legge appena approvata e che avrà vita brevissima. Questa verrà applicata una sola volta, ma è destinata ad alterare profondamente i rapporti di forza tra i partiti e l’assetto istituzionale del nostro Paese.

Diventerà nota come legge Acerbo dal nome del suo primo firmatario, Giacomo Acerbo, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo presieduto da Benito Mussolini.

Le elezioni del 1924. Un voto per il regime
con Giovanni Sabbatucci
di Sabrina Sgueglia Della Marra

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo