Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La scelta di Leone

Torino, 1923. Al liceo d’Azeglio di Torino un gruppo di diciassettenni si forma intorno all’insegnamento di maestri antifascisti come Augusto Monti e Umberto Cosmo. Tra loro spicca per maturità e carisma un giovane ebreo russo nato a Odessa, Leone Ginzburg. È lui il protagonista del nuovo appuntamento con “Italiani” dal titolo “La scelta di Leone”, su Rai Storia, con l’introduzione di Paolo Mieli. Confrontati alla fase trionfante del fascismo, ognuno di loro lotterà negli anni successivi contro la retorica e l’oscurantismo del regime, con i mezzi dell’azione politica e della diffusione culturale. La scelta più radicale sarà quella di Leone.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo