Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - 30/06/1934

Hitler e la notte dei lunghi coltelli

In Germania scatta l'eliminazione degli oppositori politici di Hitler, all'interno del Partito Nazionalsocialista, e dei vertici delle S.A., le cosiddette Squadre d'Assalto. Vengono uccise più di 200 persone. L’eccidio passa alla storia come “la notte dei lunghi coltelli”. Le SA avevano acquistato progressivamente potere, fino a diventare per Hitler una minaccia. L'omosessualità del loro leader, Ernst Röhm, rappresenta il pretesto per la loro liquidazione e per la campagna repressiva contro gli omosessuali.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo