Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

La forza dell`Italia dei mondiali di calcio

A Parigi, la nazionale italiana allenata da Vittorio Pozzo batte l’Ungheria nella finale del Campionato del Mondo di calcio 1938. Il torneo risente pesantemente del clima di tensione che si respira alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale. Per l'Italia, imbattuta da oltre tre anni e campione del mondo in carica , il cammino verso la vittoria del secondo titolo mondiale è una progressione inarrestabile, grazie alla difesa granitica, all'irresistibile contropiede e all'apporto delle nuove stelle: Piola e Colaussi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo