Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

ITALIA ANNI SESSANTA: LA NASCITA DEL CENTROSINISTRA. IL CONTESTO POLITICO

L’unità ricostruisce il clima politico che segnò il passaggio dal governo Tambroni (25 marzo 1960 – 19 luglio 1960) alla formazione, nel 1962, del primo governo di centrosinistra.
Quello presieduto da Tambroni fu un esecutivo guidato dai democristiani con l’appoggio dell’ MSI e dei monarchici. Furono per l’Italia tre mesi drammatici, caratterizzati dalla ripresa delle lotte sindacali – di cui parla in un’intervista Bruno Trentin, divenuto segretario della CGIL nel 1958 - e da sanguinosi scontri di piazza.
Immagini di repertorio mostrano la manifestazione di Genova del 30 giugno 1960 contro il congresso nazionale dell’MSI. A Reggio Emilia, Catania e Palermo si dovettero contare le vittime delle numerose e violente dimostrazioni di protesta che, in molte città italiane, si organizzarono contro le scelte governative. Le dimissioni di Tambroni, ormai isolato da tutti, schiusero una nuova stagione politica.
L’audiovisivo, dopo aver rievocato una scena mondiale che ha come protagonisti Kennedy, Kruscev e Giovanni XXIII, si chiude con la relazione tenuta da Aldo Moro durante l’VIII Congresso della DC tenutosi a Napoli nel gennaio del 1962. Questa data sigla l’apertura della DC ai socialisti del PSI di Pietro Nenni e l’inizio dell’esperienza storica del centrosinistra.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo