Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Il volo di Lauro De Bosis

Lauro De Bosis è l’intellettuale e scrittore protagonista di una spettacolare impresa contro il fascismo, condotta proprio nel cuore del potere mussoliniano.
Il documentario “Lauro De Bosis. Storia del volo antifascista su Roma” appena prodotto da Rai Storia sarà il fil rouge del racconto straordinario dell’uomo che il 3 ottobre 1931 con un piccolo aereo sorvola la Capitale e la inonda di volantini che incitano alla ribellione contro la dittatura. Ed è proprio l’uso dell’aereo a dare forza e valore simbolico al gesto dello scrittore: sono infatti gli anni delle trasvolate di Italo Balbo sul Mediterraneo e l’Atlantico, l’aeronautica è il fiore all’occhiello della modernità fascista e una delle più potenti armi di propaganda del regime. Così, il volo indisturbato di De Bosis nei cieli di Roma è un vero e proprio schiaffo al regime, un affronto senza precedenti che Mussolini non potrà mai cancellare.
A commentare il documentario di Piergiorgio Curzi e Maurizio Carta, il professor Giovanni De Luna, che di Lauro De Bosis traccia il percorso antifascista, dalla sua traduzione dell’Antigone di Sofocle nel 1927, alla costituzione di “Alleanza Nazionale per la Libertà” l’organizzazione patriottica che De Bosis fonda insieme a Mario Vinciguerra e Renzo Rendi, fino a quella storica e fatale impresa sulla Capitale, tredici anni dopo il volo su Vienna di Gabriele D’Annunzio.   

Il Tempo e la Storia - Il volo di Lauro De Bosis 

di Massimo Gamba 

con Giovanni De Luna

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo