Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Guerra sottomarina

 Lo scenario della "guerra sottomarina"  va dall'oceano Atlantico al  Pacifico. Mentre l'arco di tempo estremamente ampio parte dal 1914 con lo scoppio della Prima guerra mondiale e la comparsa dei primi sommergibili, al 1945, alla fine della Seconda guerra mondiale.

Un conflitto in cui i sottomarini, e la tecnologia per combatterli, giocheranno un ruolo fondamentale.

Secondo lo storico Ernesto Galli Della Loggia, l'impiego di queste micidiali macchine belliche, non è soltanto l'inizio di un'epopea marinara epica e tragica,  ma cambia radicalmente le regole di guerra e i rapporti tra le nazioni in conflitto.

L'utilizzo dei sottomarini mette in crisi strategie di guerra secolari e trova tutti impreparati, a partire dagli inglesi. Per loro c'è anche una riserva mentale: l'Ammiraglio Wilson definisce il sottomarino subdolo, ingiusto e dannatamente non inglese.

Dopo la grande guerra i sommergibili si perfezionano ulteriormente; ancora una volta sarà la Germania di Hitler, la nazione più pronta a farne uso, allo scoppio della seconda guerra mondiale.

Il tempo e la storia La guerra sottomarina
di Roberto Fagiolo
con il prof. Ernesto Galli Della Loggia

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo