Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Gli Italiani al mare

Oggi ogni due vacanze fatte da un nostro connazionale, una è dedicata al mare: il bagno, la spiaggia, la tintarella, i tuffi dal pattino, per una sola giornata o anche per un periodo più o meno lungo da passare da soli o in compagnia. Un “rito” che Massimo Bernardini analizza con il professor Gilles Pécout a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura.

Oggi spiagge e litorali sono affollatissimi, ma solo poco più di un secolo fa erano desolati o frequentati da una élite ristrettissima di persone. Nel mezzo sono accadute tante cose: riforme come il mese di ferie pagate, la “scoperta” dei benefici di un soggiorno al mare dal punto di vista igienico-sanitario, o ancora lo sviluppo del trasporto ferroviario e stradale. “Il Tempo e la Storia” racconta come gli italiani abbiano riscoperto il loro mare.

 

Gli Italiani al mare 

Con Gilles Pécout

Di Pierluigi Tiriticco

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo