Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Gli Italiani al mare

Oggi ogni due vacanze fatte da un nostro connazionale, una è dedicata al mare: il bagno, la spiaggia, la tintarella, i tuffi dal pattino, per una sola giornata o anche per un periodo più o meno lungo da passare da soli o in compagnia. Un “rito” che Massimo Bernardini analizza con il professor Gilles Pécout a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura.

Oggi spiagge e litorali sono affollatissimi, ma solo poco più di un secolo fa erano desolati o frequentati da una élite ristrettissima di persone. Nel mezzo sono accadute tante cose: riforme come il mese di ferie pagate, la “scoperta” dei benefici di un soggiorno al mare dal punto di vista igienico-sanitario, o ancora lo sviluppo del trasporto ferroviario e stradale. “Il Tempo e la Storia” racconta come gli italiani abbiano riscoperto il loro mare.

 

Gli Italiani al mare 

Con Gilles Pécout

Di Pierluigi Tiriticco

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo