Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

GIOVANNI GIOLITTI: TORINO E GLI INDUSTRIALI. L`ITALIA SI AFFACCIA AL NOVECENTO

L`unità audiovisiva spiega, attraverso foto e filmati d`epoca, la politica economica di Giovanni Giolitti, dall`iniziale applicazione dei principi dell`economia liberista tradizionale fino alle scelte di carattere protezionistico poste in atto per incrementare lo sviluppo dell`industria italiana.
Durante il trentennio in cui la vita politica italiana fu fortemente influenzata dallo statista piemontese, nacquero i primi nuclei sindacali operai e, in contrapposizione a questi, la lega degli imprenditori. A Torino, la creazione di nuove fabbriche di automobili di fatto migliorò le condizioni di vita degli operai metalmeccanici rispetto ai lavoratori di altri settori industriali.
All’intera politica giolittiana è sotteso il tentativo, in quello che fu uno dei periodi di massima trasformazione del regno d’Italia, di integrare la classe operaia all’interno del sistema politico ed economico italiano per mitigare le rivendicazioni sociali e neutralizzare le istanze rivoluzionarie.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo