Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 
Accadde oggi - 17/07/1928

Giolitti, un politico all’alba del Novecento

Si spegne a Cavour, uno dei protagonisti della politica italiana del primo Novecento: Giovanni Giolitti.  Fautore dell’allargamento della base democratica dello Stato liberale, ha indirizzato la sua azione politica verso lo sviluppo industriale, economico, sociale del paese. A lui si deve l’introduzione del suffragio universale maschile, una politica di difesa del bilancio statale capace di fornire risorse finanziarie per il sostegno all’ industria, la nazionalizzazione delle ferrovie e per riforme sociali di tutela del lavoro. Più  volte a capo del governo tra il 1892 e il 1920, sconfessò  il regime fascista dal 1924, dopo un’iniziale riconoscimento del governo Mussolini.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo