Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Eco della Storia - La prima Guerra del Golfo. La madre di tutte le battaglie

Il 2 agosto 1990 le truppe del dittatore iracheno Saddam Hussein invadono l’emirato del Kuwait, ricchissimo di petrolio. Poche settimane dopo il Consiglio di Sicurezza dell’Onu autorizza l’uso della forza contro l’lraq.
Scoppia la Prima guerra del Golfo, o “la Madre di tutte le battaglie” secondo Saddam Hussein.

Le grandi potenze mondiali e i governi regionali arabi si mobilitano. Per gli Stati Uniti, a capo della coalizione di pace, la partecipazione al conflitto diventa un banco di prova per proporsi come garante degli equilibri internazionali del pianeta.

A 25 anni di distanza, Gianni Riotta ne parla in studio con Farian Sabahi, scrittrice, giornalista, docente universitaria specializzata in storia del Medio Oriente. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo