Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Dino Grandi: l`uomo che fece cadere il Duce

Il 25 luglio del 1943 cade Benito Mussolini, dopo 20 anni alla guida del paese. E' un data chiave della storia dell’Italia del XX secolo.
 
I protagonisti di quella giornata sono i membri del Gran Consiglio del Fascismo che, considerati fino al giorno prima fedelissimi del Duce, votano per la sua estromissione dal Governo.
 
Tra questi spicca la figura dell’uomo che ha proposto quel provvedimento, Dino Grandi, Ministro degli Esteri nel 1929, Ambasciatore a Londra nel 1932, Ministro della Giustizia e Presidente della Camera dei Fasci e delle Corporazioni nel 1939, fino all’ultimo atto, la guida della fronda che sfiducia Mussolini nel Luglio del ’43.
 
Il professor Francesco Perfetti racconta chi era Dino Grandi e le sue molte facce:
oppositore di Mussolini nella prima ora e poi suo fervente sostenitore;
fascista rivoluzionario prima, moderato poi; interventista nella prima guerra mondiale, pacifista nella seconda, nazionalista e anglofilo allo stesso tempo.

Nel corso della puntata saranno trasmessi alcuni passaggi del documentario realizzato dalla Rai nel 1984 sui testi tratti dalla sua autobiografia.
 
Il tempo e la storia Dino Grandi: l'uomo che fece cadere il Duce
di Pierluigi Tiriticco
con il prof. Francesco Perfetti

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo