Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Crash- Roma città infinita

Il piano regolatore di Roma, approvato nel 2008, prevedeva nuove costruzioni per una cubatura totale di 70 milioni di metri cubi. Le associazioni ambientaliste, oggi, lanciano un grido d’allarme e Legambiente parla di un aumento della cubatura fino a 100 milioni di metri cubi. Com’è stato possibile questo incremento? E perché a Roma e provincia si costruisce tanto, nonostante la crisi del settore e nonostante le abitazioni rimangano in molti casi invendute? E quali sono i risultati della politica urbanistica nella capitale degli ultimi vent’anni? Attraverso un viaggio tra quartieri nuovi di zecca, ma privi dei servizi essenziali e l’inferno di traffico e mezzi pubblici insufficienti che ogni mattina i pendolari debbono affrontare, Crash mostrerà il vero volto di una Roma assediata dal cemento mentre soffoca nel traffico.
 

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo