Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - 15/02/1916

Casalegno il primo giornalista vittima delle Br

Nasce a Torino Carlo Casalegno. Vice direttore de La Stampa, ex partigiano del Partito d’Azione, è il primo giornalista vittima delle brigate rosse. Il 16 novembre del 1977 viene gravemente ferito nell’androne della sua casa torinese con quattro colpi di pistola al volto. Muore il 29 novembre 1977, dopo un’agonia di 13 giorni. Sul quotidiano “La Stampa” curava una rubrica in prima pagina dal titolo: Il nostro Stato, nella quale insisteva sulla necessità di combattere con fermezza il terrorismo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo