Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

America, 1929: dalla depressione al rilancio economico

Le fasi che il 24 ottobre del 1929 portarono al crollo di Wall Street, sede della Borsa di New York: un crollo economico tale da generare il panico e sconvolgere il mondo intero. I primi ad esserne travolti furono gli speculatori e i piccoli risparmiatori. Molti suicidi si registrarono in quel periodo. Le banche meno solide chiusero gli sportelli così come le fabbriche fermarono la produzione. Otto settimane dopo il "giovedì nero" si contavano negli Stati Uniti 4 milioni di disoccupati. Solo grazie alla presidenza Roosevelt (elezioni del 1932) e al suo programma politico-economico del "New Deal", l`America rivide il rilancio e la ripresa dell`economia. Il presidente varò un piano di opere pubbliche che portò al recupero di manodopera disoccupata. Molti settori della produzione si rimisero in moto e il reddito individuale cominciò a salire.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo