Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Altiero Spinelli il politico

Questa puntata è dedica a uno dei “padri” dell’Unione Europea, Altiero Spinelli, politico antifascista, ideatore del celebre “Manifesto di Ventotene”, il “Manifesto per un ’Europa libera e unita”, con Ernesto Rossi e Eugenio Colorni.

«L’'antieuropeismo serpeggiante di oggi è un problema che non è stato affrontato di petto come avrebbe fatto un uomo come Altiero Spinelli, senza farsi sopraffare solo da un dato economico”».

Questo è il giudizio severo del prof. Lucio Villari che parte proprio dal Manifesto di Ventotene, scritto nell'’inverno del 1941 durante il confino fascista sull'’isola.

Prosegue con la scoperta del sogno di Spinelli che lo portò anche a parlare – per primo, nel 1971 – della necessità di una moneta unica europea.

È per questo sogno che lavorò– anche prima di essere eletto al primo Parlamento Europeo nel 1979, come indipendente nelle liste del Pci, animato dall'ideale di un'’Europa unita, governata da un Parlamento con pieni poteri decisionali. 

«Il piglio polemico di Spinelli era giustissimo –- aggiunge il professor Villari - e il problema è ancora attuale: una comunità dove alcuni Paesi hanno una superiorità economica, dove il pesce grosso mangerà il pesce piccolo”».

Tra le testimonianze raccolte per questa puntata anche quella di Viviane Louise Schmit, collaboratrice di Spinelli durante gli anni al Parlamento Europeo, attualmente Segretaria Particolare del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

Altiero Spinelli il politico
con Lucio Villari
di Pierluigi Tiriticco
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo