Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Tour de France

Il Tour de France, uno degli eventi leggendari dello sport moderno, il terzo evento sportivo più seguito al mondo.
 Questa mitica corsa a tappe ha ormai oltre cent’anni. In Francia la chiamano La Grande Boucle, Il Grande Ricciolo. 

La prima edizione inizia il 1° luglio 1903, con la tappa Parigi- Lione. La vince Maurice Garin che resta al comando della corsa per le rimanenti cinque tappe diventando il primo vincitore del Tour della storia.

L’ultima edizione, la numero 100, è  quella dello scorso anno. L’ha vinta, il 21 luglio, il britannico Chris Froome.

In mezzo c’è una storia lunga 110 anni fatta di trionfi, di gesta epocali e di tremende sbandate, come i ripetuti casi di doping e la morte di un grande campione, Tom Simpson, il 13 luglio 1967 proprio mentre sta correndo una tappa: il primo caso di doping conclamato al Tour. 

Come sostiene la storica francese Gilles Pecout, le origini del tour sono fortemente segnate dal contesto politico dell’epoca e raccontate in maniera eroica attraverso i “feuilletons” puntando anche sull’importanza della bicicletta nella vita quotidiana e sul ruolo del territorio, sulla nazionalizzazione.

Il primo vincitore italiano del Tour si chiama Ottavio Bottecchia, nel 1938 un altro italiano vince la competizione francese Gino Bartali che bisserà il risultato nel 1948 durante l’attentato a Togliatti. Una vittoria la sua che si mescola con la politica di quel tempo: per molti l’aver tagliato il traguardo per primo in Francia servì ad attenuare le fortissime tensioni seguite l’attentato al segretario del Partito Comunista.
 

Il tempo e la storia - Tour de France

di Giancarlo Mancini

con Gilbert Pecout.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo