Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sissi

Siamo nella seconda metà dell’Ottocento nella sfarzosa corte degli Asburgo. La protagonista della storia è la principessa bavarese, Elisabetta di Wittelsbach, una giovane donna bella, vivace, esuberante e poco disponibile a sottostare alle rigide etichette dell’epoca, a tutti conosciuta con il nome di Sissi.

È il 1837, dentro la splendida residenza di Possenhofen. Un paradiso ritagliato tra le alpi bavaresi.
Elisabetta è figlia del duca di Baviera Massimiliano e della principessa Ludovica, sorella di Sofia d’Austria.

Durante un ballo di corte la giovane Sissi incontra Francesco Giuseppe ed è amore a prima vista. Il matrimonio, celebrato nel 1854, sembra l’epilogo scontato di una fiaba a lieto fine. Ma non sarà così.
Varcata la soglia della corte di Vienna, la vita non risparmierà a Sissi sofferenze e dolori fra i più atroci, come la morte dei figli Sofia e Rodolfo.

Lei stessa morirà tragicamente nel 1898, a Ginevra, pugnalata dall’anarchico italiano Luigi Lucheni.

La storia di Sissi, per lo storico Francesco Perfetti, rappresenta l’origine del mito asburgico e la grandezza del suo impero, che Vienna negli anni Cinquanta ancora sotto occupazione, tentò di recuperare anche raccontando nei film di Ernst Mariscka la favola della sua principessa.
 

Il tempo e la storia: Sissi

di Roberto Fagiolo

con il prof. Francesco Perfetti.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo