Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Signorie: i Gonzaga

Nel corso del Rinascimento il destino di numerose città italiane si accompagna a quello di alcune grandi famiglie, che ne guidano le sorti.

E’ l'epoca delle Signorie. In una Italia politicamente debole, attraversata dagli eserciti delle giovani monarchie europee, queste città diventano centri di cultura e di incomparabile bellezza. Come accade a Mantova con la Corte dei Gonzaga, protagonisti di “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura.

Ospite di Massimo Bernardini – anche per un omaggio alla città Capitale italiana della Cultura 2016 - il professor Alessandro Barbero.

La Corte dei Gonzaga conosce il massimo splendore tra il Quattro e il Cinquecento, quando ospita i maggiori intellettuali e artisti dell'epoca. Mantegna, Leon Battista Alberti e Giulio Romano fanno di Mantova un gioiello tra le città d'arte.

Signori come Ludovico III o Federico II la governano e la difendono in un momento storico molto difficile, ma nello stesso tempo sono i committenti di alcuni capolavori di inestimabile bellezza. Ma grande mecenate di questa città è una donna, Isabella d'Este, proveniente dalla famiglia Estense di Ferrara. E’ lei la “signora” del Rinascimento.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo