Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Rivoluzione messicana. Terra e libertà

All’inizio del XX secolo le contraddizioni della società messicana esplodono. Borghesi, operai e contadini insorgono contro il dittatore Porfirio Diaz, al potere da oltre trent’anni. A guidare l’insurrezione è Francisco Madero, proprietario terriero di idee liberali che il 7 ottobre 1910 dall’esilio in Texas incita il Messico alla rivolta.

È una rivoluzione popolata da figure leggendarie, da Pancho Villa ad Emiliano Zapata, ma che, in dieci anni di guerra, causa oltre un milione di morti e diventa uno dei capitoli più controversi e affascinanti della storia contemporanea. Un intreccio di vicende e personaggi sospesi tra storia e leggenda, un turbine che sconvolge il Messico e lo trascina in una nuova epoca.

Rivoluzione messicana. Terra e libertà
con Mauro Canali
di Roberto Fagiolo

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo