Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Piazza della Signoria

È il centro della vita politica e civile di Firenze e, nei suoi palazzi e nelle sue opere d’arte, riassume la storia della città. Di Piazza della Signoria, luogo simbolo di un celebre passato, parla il professor Franco Cardini che ricostruisce le fortune alterne dei fiorentini, delle grandi famiglie, di imperatori, di papi, di santi e di artisti. Destini che si sono incrociati nel cuore del capoluogo toscano.

Una narrazione scandita da tre momenti fondamentali nella storia di Firenze. Si parte dal 23 maggio 1498, quando in piazza della Signoria finisce l’avventura del frate predicatore Girolamo Savonarola, prima impiccato poi bruciato sul rogo con l’accusa di eresia. Si passa dall’anno 1540, quando il duca Cosimo I de Medici, con un’iniziativa senza precedenti decide di spostare la residenza ufficiale da palazzo Medici a palazzo della Signoria, trasformando un edificio da sempre considerato pubblico nella sua dimora privata e innescando una serie di cambiamenti al volto della piazza e della città.

Si arriva, infine, al 9 maggio 1938, il giorno in cui Hitler conclude la sua visita in Italia proprio in questo luogo, affacciandosi dal balcone centrale di palazzo Vecchio per salutare la folla.

Piazza della Signoria
con Franco Cardini
di Flavia Ruggeri

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo