Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`Italia in miniera

Per secoli privo di regole, tutele e delle minime condizioni di sicurezza, il lavoro in miniera è spesso sinonimo di drammi e tragedie: dalle zolfare siciliane dell’Ottocento al cuore della civilissima Europa del XX secolo.

Un lavoro “nascosto” che il professor Luciano Curreri racconta con Massimo Bernardini a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura.

Che le condizioni di lavoro nelle miniere siano spesso proibitive è già chiaro nell’800: risale al 1876 con l’inchiesta parlamentare sulla Sicilia il primo tentativo in Italia di regolamentare un’attività lavorativa tra le più dure e rischiose e di far emergere il dramma dei carusi, a volte poco più di bambini, impiegati alla stregua di schiavi per trasportare i materiali in superficie.

Un mondo sotterraneo di fatica e sofferenza. Ma anche di condivisione, amicizia e solidarietà, che nella storia d’Italia ha lasciato impronte profonde e una ricca trama di racconti.   

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo