Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lezioni sulla storia dell`euro. Pt.1: Perché l`euro?

Lezioni sulla storia dell'euro condotte dall'ex ministro dell' economia Fabrizio Saccomanni.
La prima puntata si intitola: Perché l'euro?
L’economista si sofferma sulla nascita e sulla storia del sistema monetario europeo.
Il processo europeo di unificazione monetaria è un processo che è stato gestito, al massimo livello, da parte delle autorità politiche dei paesi membri ed è stato ratificato dai parlamenti di tutti i paesi membri. […] Lo scopo politico di questa Unione era di porre fine a tutte le crisi valutarie, finanziarie che hanno caratterizzato il secolo del Novecento e di promuovere in maniera definitiva la stabilità monetaria in Europa”.
 
In questa prima puntata, registrata presso l’Ufficio Ricerche Storiche della Banca d’Italia, Saccomanni si sofferma sulle tre funzioni principali della moneta, impiegata come mezzo di scambio, unità di misura del valore e strumento di conservazione del valore.
Viene affrontata anche la storia della nascita del sistema monetario europeo, partendo dalle tappe più antiche di questo affascinante percorso: dall’impero romano a Carlo Magno, dall’Unione monetaria latina (1865) all’avvento del sistema aureo (Gold Standard), senza dimenticare i grandi eventi di portata internazionale, come i due conflitti mondiali e la conferenza di Bretton Woods (1944).
Tutti i paesi europei aderivano pienamente al sistema dei cambi fissi di Bretton Woods e quindi, indirettamente, avevano in questo contesto internazionale una forma, seppur non riconosciuta, di unione monetaria tra di loro”, ricorda Fabrizio Saccomanni, che ripercorre i momenti cruciali del percorso di unificazione europeo, dalla formazione della Comunità Economica Europea (CEE), con i Trattati di Roma del 1957, alla nascita dell’Unione Europea fino all’adozione dell’euro.