Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`Europa Unita

La crisi economica e politica di questi ultimi anni rischia di incrinare l’unità dei 28 paesi europei, un’unità che tra difficoltà e contraddizioni ha comunque garantito un periodo di pace e prosperità.

Il professore Lucio Villari ripercorre il lungo cammino che ha portato alla costituzione dell’Unione Europea, a partire da quello che è considerato il primo momento fondamentale del processo federativo, il “Manifesto di Ventotene”: tra il 1941 e il 1942, nell’isola delle Pontine Altiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni, costretti al confino, tracciano la loro idea di Europa, libera, unita e antifascista.

Dagli archivi Rai, il ricordo di Spinelli e Rossi di quei giorni costretti a Ventotene e la convinzione nelle loro parole che solo un’Europa unita avrebbe potuto assicurare pace e benessere per il futuro.

Nel 1951 a Parigi nasce la CECA, la comunità del carbone e dell’acciaio, il primo nucleo comunitario del quale fanno parte Italia, Germania, Francia, Belgio, Olanda e Lussemburgo.

Sei anni dopo, nel 1957, i Trattati di Roma istituiscono formalmente la nascita della Comunità Europa.

Tappe successive porteranno al Trattato di Maastricht del 1992 e all’istituzione della moneta unica, l’euro, il primo gennaio del 2002

Il tempo e la storia L'Europa Unita
di Pierluigi Tiriticco
con il prof. Lucio Villari

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo