Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Leopardi, il rivoluzionario

 

Un ritratto di Giacomo Leopardi molto lontano dai ricordi comuni dei tempi della scuola, che la memoria racconta come un giovane poeta dalla salute cagionevole che esprime in versi sublimi la propria sofferenza.

Leopardi è in realtà uno degli intellettuali più all’avanguardia della letteratura e del pensiero del paese, in un momento in cui l’Italia e l’Europa – siamo a cavallo tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800 – sono attraversate da grandi trasformazioni.

In studio con Massimo Bernardini il professore Lucio Villari ripercorre la vita del poeta partendo da un paese delle Marche, Recanati, città dello stato pontificio appena entrata a far parte della Repubblica romana, dove Leopardi nasce il 29 giugno 1798 e dalla casa in particolare, il luogo della sua prima formazione, con la grande biblioteca dove l’autore de Le operette morali era solito trascorrere intere giornate a studiare.

Leopardi, il rivoluzionario
con Lucio Villari
di Giancarlo Mancini

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo