Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Farinacci l`anti-duce

Roberto Farinacci, il ras di Cremona, è una delle personalità più controverse e scomode del Ventennio fascista. E’ il gerarca più ortodosso, il massimo esponente dello squadrismo, il più rivoluzionario tra i rivoluzionari.

Integralista, fanatico, turbolento, Farinacci è l’anima intransigente del fascismo ed è l’unico che osi contestare apertamente il duce. La sua vicenda politica racconta meglio di ogni altra le aspirazioni e le delusioni del fascismo rivoluzionario e di quello piccolo borghese.

La costante ricerca di riscatto, il suo integralismo ideologico, l’indole violenta e il temperamento aggressivo, ne fanno un personaggio scomodo che Mussolini tenta di contenere, di addomesticare. Il  loro è un rapporto complesso, attraversato tensioni, intrighi, tradimenti e riappacificazioni. Ma la rigida ortodossia fascista che lo contraddistingue e la sua grande popolarità rendono Farinacci inattaccabile.

 

Farinacci l'anti-duce
con Emilio Gentile
di Sabrina Sgueglia Della Marra
 

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo