Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Binario cinema: Infanzia clandestina

24 marzo 1976. Il generale Jorge Rafael Videla, con un colpo di stato depone Isabela Peron, assume la presidenza dell’Argentina e dà vita ad una Giunta militare che governerà il Paese fino al 1983. In questo periodo 30.000 persone vengono rapite, torturate ed assassinate; oltre 50.000 persone trascorrono anni nei centri di detenzione illegale della dittatura, subendo ogni genere di sevizie ed umiliazioni.

E’ sullo sfondo di questi drammatici eventi che si svolge Infanzia clandestina, storia di un ragazzino di 12 anni che nel 1979 torna a Buenos Aires con la famiglia dopo un periodo di esilio dovuto all’appartenenza dei genitori al gruppo guerrigliero dei Montoneros, in lotta con la giunta militare.

Diretto con grande sensibilità e creatività da Benjamin Avila, figlio di una madre montonera desaparecida e con un fratello ritrovato solo molti anni dopo, il film uscito nel 2011, ha rappresentato l’Argentina al premi Oscar del 2013 per il miglior film straniero.

 

Infanzia clandestina Di Benjamín Ávila (2001)

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo